|     |     |     |  
  Consigli
      
  Nel Carrello
Al momento non ci sono
prodotti nel carrello.

Allenamento vibratorio e benefici

ALLENAMENTO VIBRATORIO E RELATIVI BENEFICI
Gli effetti e benefici dell'allenamento vibrante.

Attenzione consultare sempre le controindicazioni prima di eseguire un allenamento con vibrazioni.

Whole Body Vibration

Nell’ottica di una "filosofia motoria" sempre più proiettata al miglioramento della prestazione, del benessere generale, della prevenzione e dell’immagine estetica, l’allenamento vibratorio (Whole Body Vibration), va sempre più appropriandosi di un suo spazio assai significativo.
Lo stimolo vibratorio fa parte integrante della nostra vita quotidiana e un attento e controllato allenamento contribuisce all’incremento della forza muscolare, della funzionalità del sistema circolatorio e di quello osseo. Oltre tutto, i benèfici effetti riscontrati sulla flessibilità, sulla sensibilità propriocettiva e nella prevenzione delle cadute per i soggetti della terza età, aumenterebbero l’interesse per questo genere di fenomeno che sembra poter risultare efficace anche nel delicato settore della riabilitazione neurologica.

Effetti immediati e a breve termine della WBV

Poiché sotto l’influsso della vibrazione sono attivate più fibre muscolari (note anche come unità motorie) rispetto alle normali contrazioni muscolari consce, i muscoli sono stimolati in maniera più efficiente. L’effetto immediato della vibrazione dell’intero corpo è dunque che i muscoli possono essere utilizzati in maniera più rapida ed efficiente, consentendo loro di produrre più forza. La WBV migliora inoltre la circolazione sanguigna. La rapida contrazione con successivo rilassamento dei muscoli 20-50 volte al secondo agisce fondamentalmente come una pompa sui vasi sanguigni e linfatici, aumentando la velocità del flusso sanguigno nel corpo. I soggetti spesso percepiscono una sensazione di formicolio, pizzicore o calore sulla pelle.

Effetti a lungo termine della WBV

Per ottenere effetti a lungo termine nel corpo, è fondamentale che i suoi apparati sentano la fatica o un lieve stress. Come in altri tipi di allenamento, quando il corpo viene sovraccaricato ripetutamente e regolarmente, si verifica il principio dell’ipercompensazione, che permette al corpo di adattarsi al carico. In altre parole, migliorano le prestazioni.
Tale effetto è stato dimostrato varie volte in ambito scientifico sia su soggetti giovani che meno giovani. Studi hanno provato che l’uso della WBV comporta un aumento notevole della resistenza, indicazione chiara del fatto che le vibrazioni hanno realmente un valore aggiunto quando si eseguono esercizi statici. Risultati migliori si possono persino conseguire con la vibrazione dell’intero corpo nell’ambito della potenza esplosiva. Il grafico mostra il guadagno raggiunto in termini di resistenza massima da atleti professionisti e dilettanti dopo un allenamento di 2/3 volte alla settimana per un periodo di 6 settimane su una pedana per la WBV. La resistenza è considerevolmente migliorata dopo l’allenamento basato sulla vibrazione per i 6 esercizi testati e i risultati sono addirittura superiori per i professionisti.
Un’altra differenza importante tra i metodi di allenamento convenzionali e la WBV sta nel fatto che il carico è minimo. Non sono necessari pesi aggiuntivi, il che garantisce un carico estremamente ridotto delle strutture passive del corpo come ossa, legamenti e articolazioni. Per questo la WBV è particolarmente idonea per soggetti difficili da allenare a causa dell’età o del peso, oppure di patologie, disturbi o lesioni. D’altro canto, il metodo è anche particolarmente appropriato per gli atleti professionisti che intendono stimolare e rinforzare i muscoli senza sovraccaricare le articolazioni e il resto del fisico.
Oltre all’influenza sui muscoli, la WBV può anche avere un effetto positivo sulla densità minerale ossea. Le vibrazioni causano compressione e rimodellamento dei tessuti ossei Mechanostat, attivando gli osteoblasti (cellule che presiedono alla costruzione della sostanza ossea), riducendo nel contempo l’attività degli osteoclasti (cellule che distruggono e riassorbono le ossa). La stimolazione ripetuta di questo sistema, abbinata alla maggiore trazione esercitata sulle ossa dai muscoli, aumenta nel tempo la densità minerale ossea. È altresì probabile che la migliore circolazione e la perfusione ossea correlata derivante da una maggiore disponibilità di nutrienti, che sono anche in grado di penetrare meglio il tessuto osseo, offrano il proprio contributo.
Uno studio condotto su 70 donne (di età compresa tra i 58 e 74 anni) ha dimostrato che l’allenamento 3 volte a settimana sulla pedana per la WBV per 24 settimane ha notevolmente migliorato la densità ossea.
Una maggiore potenza muscolare, il controllo posturale e l’equilibrio sono anch’essi fattori rilevanti. Studi eseguiti su soggetti anziani hanno dimostrato che, usando la WBV, tutti questi aspetti sono migliorabili.



Aumenta la secrezione sia del testosterone che dell’ormone della crescita (HGH). Questi ormoni stimolano la sintesi delle proteine e contribuiscono all’accumulo di tessuto muscolare, oltre a svolgere un ruolo nell’aumentare la capacità di trasportare ossigeno del sangue. È possibile allenarsi più a lungo in totale sicurezza!! L’ormone della crescita produce un effetto diretto praticamente su tutte le cellule del corpo. Tra gli effetti maggiori vi sono: controllo del tempo di crescita delle ossa e sviluppo di tessuti più morbidi come quelli muscolari, nonché stimolazione della lipolisi nelle cellule grasse con riduzione dei livelli di grasso nel corpo. L’elevata produzione di HGH porta inoltre a una guarigione più rapida di cellule affaticate o lese e consente un recupero più veloce.
L’ormone dello stress, il cortisolo, si riduce anch’esso notevolmente, per cui l’utilizzatore si sente bene e rilassato dopo una sessione sulla pedana DKN.

Il seguente elenco è tratto da oltre 600 ricerche pubblicate dalle più prestigiose riviste scientifiche internazionali.
Per approfondire al meglio le tematiche qui trattate vi suggeriamo di visitare l’area ricerca scientifica.

LA SEGUENTE LISTA E' TRATTA DALLE PUBBLICAZIONI DELLA LETTERATURA SCIENTIFICA CHE RIASSUMIAMO NELLA SEZIONE STUDI SCIENTIFICI

Incremento della forza, della potenza e del tono muscolare.
Incremento del coinvolgimento delle fibre muscolari.
Incremento dell'esplosività per la minore partecipazione dei muscoli antago-nisti nel movimento.
Incremento del flusso ematico per migliorare il riscaldamento/raffreddamento dei gruppi muscolari prima/dopo la prestazione.
Aumento dell’ossigenazione generale e periferica.
Incremento dei livelli di testosterone.
Incremento significativo dell'ormone della crescita GH.
Riduzione del livello di cortisolo.
Carico articolare notevolmente ridotto rispetto agli esercizi di condizionamento convenzionale.
Miglioramento dei riflessi posturali.
Miglioramento della flessibilità e dell'elasticità muscolare.
Miglioramento dell’arco di movimento.
Miglioramento dell'equilibrio e della coordinazione.
Limitazione della perdita di densità ossea, in questo campo gli studi scientifci sono in continua evoluzione.

 

Gli strumenti per l'allenamento vibratorio DKN Technology non sono stati concepiti per trattare patologie e non sono dispositivi medici, ma studiati unicamente per la aumentare la performance muscolare.

 

BIOTECH USA Bowflex Cornilleau DKN Technology Everfit Everlast Falk FGM04 Finnlo Finnlo Maximum Finnspa Firt Degree Fitness Garlando Globus Hapro Horizon I-Tech JK Fitness Kettler Matrix Max Nutrition Movi Fitness Natural Project Nautilus Nextreme Ototop Phantom Athletics Polar Power Bar Power Plate Roberto Sport Schiavi Sport Schwinn Shadowboxer Sphinx Spirit Fitness Stiga Sting Technogym Usato Ricondizionato Tempo Toorx Tunturi Vision Water Rower Weider
FITNESS di Bosi
Recensioni (525)
4.88/5.00